La natura

pubblicato in: Blog | 0

Percorrendo i sentieri della Paraj Auta si entra in contatto con la vita che si è sviluppata nei boschi secolari e nelle piccole paludi, si può osservare l’interessante alternanza della vegetazione: sulle sommità quella tipica dei suoli aridi, mentre nelle vallecole e ai piedi delle colline quella umida. Nelle zone maggiormente assolate invece troviamo vigneti radicati utilizzado ogni appezzamento possibile.

palude
La maggior parte dell’area risente dell’intervento dell’uomo che ha provocato profonde modifiche all’ambiente naturale e alla composizione della vegetazione. Si possono incontrare alberi e arbusti come querce, carpini, acacie, felci, equiseti, ginestre dei carbonai ed erbe medicinali e aromatiche quali timo, pervinca, tarassaco ecc… Nonostante questi cambiamenti il Monte Appareglio accoglie con la sua flora diversi tipi di animali: volpi, scoiattoli, picchi, salamandre, poiane, ramarri ecc…

sentiero
 

Lascia una risposta